9351d6_9deb72ceabe14f67bd86bbe054229c5e

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LA STANZA DI IVO

Concorso ” LA BELLEZZA NASCOSTA”.

Partecipano 44 opere così suddivise:

  • “Sezione arti figurative”: 11 opere (7 giovani, 4 ragazzi).
  • “Sezione foto e video”: 13 opere (9 giovani e 4 ragazzi).
  • “Sezione scrittura” :18 opere (8 giovani e 10 ragazzi)
  • “Sezione musica” :2 opere(1 giovani e 1 di un gruppo di giovani e ragazzi).

1

 

LA GIURIA DEL CONCORSO “LA BELLEZZA NASCOSTA”

SEZ. ARTI FIGURATIVE

  • Antonello Bonanno Conti(scultore, pittore)
  • Giuseppe Crupi (Presidente e direttore artistico della Compagnia delle Arti visive, docente di discipline pittoriche presso liceo artistico Basile)
  • Francesca Liotta (pedagogista, Studio Pedagogico Radici, La stanza di Ivo)

SEZ. FOTO E VIDEO

  • Francesco Coglitore (Presidente Nazionale Cinevideoautori e Direttore artistico del Fotogramma d’Oro Film Festival)
  • Roberto Basile (fotografo e psicoanalista della Società Psicoanalitica Italiana SPI- IPA)
  • Janette Palella (psicologa, Associazione Felicita’ Interna Lorda, La stanza di Ivo)

SEZ. SCRITTURA

  • Caterina Pastura (traduttrice e redattrice casa editrice Mesogea)
  • Donatella Lisciotto (psicoanalista della Società Psicoanalitica Italiana SPI- IPA, Laboratorio Psicoanalitico Vicolo Cicala, La stanza di Ivo)
  • Valeria Ancione (scrittrice)

SEZ. MUSICA

  • Cettina Donato (musicista)
  • Gaetano Sciacca (presidente e socio fondatore dell’ Associazione culturale Dalek, realtà che nasce dall’esigenza di creare qualcosa di nuovo sul territorio Messinese. I soci fondatori provengono da svariate esperienze in campo musicale e sociale nel territorio (Circolo 5quarti, Ass.Aurora, ImagoSound Studio, Forest Studio, Ass.Cantina45)
  • Maria Valeria Affinita (psicologa, Associazione Felicita’ Interna Lorda, La stanza di Ivo)

LA MOSTRA

Giorno 16 dicembre sarà allestita nei locali del PALACULTURA la MOSTRA di tutte le opere che partecipano al concorso. LA mostra resterà aperta fino al 19 dicembre, giorno della PREMIAZIONE.

LA PREMIAZIONE.

Il 19 DICEMBRE alle h.17.00 al PALACULTURA avverrà la premiazione dei vincitori.

 


dalla nostra pagina Facebook

Nel 2018 si confonde ancora l’importanza per un bambino di avere una madre con l’importanza per il bambino di ricevere una funzione materna “sufficientemente buona”...
Ancora vittime del bisogno di possedere, del bisogno di avere “cose”.
Troppo lontani dalla idea di qualità di relazioni interpersonali...
Non serve avere “cose” se queste non sostengono o gratificano i bisogni primari.
Meglio un amico fraterno che un fratello, un uomo che è come un padre, che il padre in se’, una donna che è stata come una madre che la madre in se’.
Non c’è bisogno che i bambini stiano in carcere con madri che devono ancora risolvere i propri conflitti con l’amore e l’odio.
È importante che vivano all’interno di relazioni in cui si sentano amati ed accuditi indipendentemente dal vincolo biologico...
... Leggi per interoRiduci testo

7 giorni fa  ·  

Leggi su Facebook